Shadowrun Returns - Vari dettagli illustrati  3

Sistema senza classi e abilità varie

Il creative director di Harebrained, Jordan Weisman, attualmente al lavoro su Shadowrun Returns, ha illustrato alcuni dettagli del gioco attualmente in sviluppo, la cui lavorazione peraltro sta prendendo più tempo del previsto.

In un'intervista pubblicata da Game Informer, Weisman ha spiegato il sistema "senza classi" del gioco, che lascia maggiore libertà al giocatore di personalizzare il proprio combattente e farlo evolvere al di fuori di percorsi prestabiliti. Si parte con un modello base "archetipico" che poi può essere modificato ed evoluto in una grande varietà di modi diversi, spendendoci i karma point e scegliendo le abilità che si preferiscono.

Ci sono dei ruoli specifici che definiscono gli stili di combattimento, ma all'interno di questi l'evoluzione è alquanto libera, con abbondanti quantità di abilità diverse tra cui scegliere (ad esempio, magie di attacco o di manipolazione per i personaggi con poteri magici, oppure tecniche di combattimento con varie tipologie di armi in contemporanea per gli "Street Samurai").

Fonte: GameInformer