Anche Warner Bros. è interessata all'acquisto di THQ  64

La situazione però sembra complicata

I rappresentanti legali di THQ si sono presentati venerdì presso la Bankruptcy Court del Delaware e sembra che all'appuntamento fossero presenti anche gli avvocati di cinque possibili compratori, fra cui Warner Bros. Interactive Entertainment.

L'ipotesi di acquisto solo per determinate licenze del publisher non sembra al momento percorribile, anche per via di tempistiche ridotte e di una schiera di creditori piuttosto corposa (fra cui Wilmington Trust, WWE, Silverback Asset Management, Mattel e Viacom). Il giudice ha dunque chiesto alle parti presenti di discutere per trovare una soluzione e ha aggiornato la seduta a domani, lunedì 7 gennaio.

Fonte: Beefjack