Killer Instinct: Season 3Da 343 Industries arrivano tutti i dettagli sull'Arbiter in Killer Instinct: Season 3 

Abbiamo pubblicato 4 nuove immagini di Killer Instinct: Season 3

Come annunciato nei giorni scorsi, l'Arbiter verrà aggiunto al roster di combattenti di Killer Instinct: Season 3, segnando un particolare cross-over con l'universo di Halo.

Molti dettagli sul personaggio in questione sono stati pubblicati in queste ore da Halo Waypoint, che illustra le caratteristiche del personaggio. Come ogni Elite che si rispetti, l'Arbiter in Killer Instinct usa una T-51 Carbine per gli attacchi a distanza e una Prophets' Bane per gli attacchi a corto raggio, sostituita da una classica Energy Sword nella variante "retro" del personaggio.

Numerose sono le armature disponibili, in linea con la customizzazione tipica dei combattenti di Killer Instinct. La versione default è Kaidon, con l'armatura Sangheili che ricorda quella di Thel 'Vadam in Halo 5: Guardians ma è disponibile anche la versione Arbiter di Halo 2: Anniversary, l'armatura da combattimento dal medesimo capitolo, la versione Storm emersa nella serie a fumetti Halo: Escalation, l'Elite Ranger di Halo: Reach, il Commander di Halo 4 e 5, lo Zealot e lo stile Ascetic Guard di Halo 3.

A quanto pare la carabina avrà colpi limitati: sono disponibili 18 colpi sparati in serie da tre, dunque è possibile utilizzare l'arma a lungo raggio solo sei volte in combattimento. È possibile utilizzare anche la tipica granata al plasma per tre volte, con distanza di lancio variabile, mentre la spada è sempre disponibile. Lo scenario che accompagna l'Arbiter è l'Arena of Judgment, presso le rovine di Nuusra. Trovate molte altre informazioni al riguardo al link sottostante.