Quantum BreakQuantum Break è un gioco finanziariamente rischioso perché "si conclude" 

Una soluzione d'altri tempi

Un nuovo articolo pubblicato su Vice si concentra su un aspetto interessante di Quantum Break, dal punto di vista del business videoludico.

Remedy stessa, nelle parole di Sam Lake, si rende conto di come il nuovo action sparatutto per Xbox One e PC sia un titolo concettualmente rischioso dal punto di vista finanziario, perché ha rappresentato un grande investimento ma potrebbe incappare in qualche problema di valutazione da parte degli utenti. La questione è legata all'organizzazione stessa del gioco: Quantum Break è un titolo vecchio stile, esclusivamente single player e fortemente legato alla narrazione, dunque molti utenti potrebbero essere portati a concluderlo in un tempo relativamente breve e rivenderlo, cosa che porta alla probabile presenza del titolo in forma usata a breve distanza dal lancio sul mercato.

La tendenza generale dei publisher al giorno d'oggi è di cercare di massimizzare il potenziale di un titolo che ha rappresentato un grosso sforzo economico ingigantendone i contenuti e magari inserendo elementi multiplayer per garantire una fruizione duratura nel tempo, oppure pianificando da subito l'uscita progressiva di contenuti aggiuntivi. Tutto questo (anche se l'ultimo punto è da valutare) non sembra rientrare nel modus operandi di Remedy, che punta invece soprattutto alla rigiocabilità garantita dalle possibilità di variazioni nella storia offerte al giocatore attraverso le scelte che influenzano l'andamento della trama.

La longevità è dunque legata alla volontà di vedere tutte le ramificazioni e i finali della storia, ma è diverso rispetto alla possibilità di offrire un comparto multiplayer o soluzioni simili. Per questo Remedy lo considera un prodotto rischioso dal punto di vista dei guadagni, soprattutto per lo spauracchio delle copie usate (che ovviamente non portano denaro al team) e lo stesso Lake ha riferito che per i prossimi progetti maggiori della software house finlandese potrebbero essere prese in considerazione soluzioni comuni ad altre produzioni tripla A attuali.

TI POTREBBE INTERESSARE