Quantum BreakRemedy chiarisce i dubbi sulla risoluzione di Quantum Break 

Il gioco sarà un'esperienza coinvolgente

A seguito delle polemiche generate dai test parziali di Digital Foundry, che aveva ipotizzato una risoluzione pari a 720p per Quantum Break, Remedy ha deciso di chiarire definitivamente la questione ai microfoni di Inquisitr.

Ecco le parole dello sviluppatore: "L'uscita a 1080p di Quantum Break è una ricostruzione temporale ricavata da quattro frame a 720p e 4xMSAA. Questo approccio ci permette una qualità high pixel che, in combinazione con gli effetti e il complex shading, ci permette di raggiungere un aspetto cinematografico. Tuttavia, è complicato parlare della risoluzione di Quantum Break nei parametri tradizionali, a causa del calcolo dei campioni tra i passaggi e l'upscaling temporale".

Remedy continua puntualizzando l'aspetto artistico e l'esperienza di gioco, che rappresentano il focus principale della produzione: "Fin dall'inizio dello sviluppo di Quantum Break, la cosa più importante per Remedy e Microsoft era rappresentata dal fornire un'esperienza di gioco coinvolgente, con una qualità artistica superiore. Questo è ciò per cui Remedy è rinomata. Siamo certi di aver ottenuto questo risultato, non vediamo l'ora di conoscere il parere dei fan quando lo giocheranno il 5 aprile". Remedy chiarisce i dubbi sulla risoluzione di Quantum Break