ValveGabe Newell ha intenzione di supportare il multiplayer cross-network con PlayStation e Xbox 

Con convinzione, pare

La recente apertura dimostrata da Microsoft nei confronti del multiplayer cross-network, annunciata prima della GDC 2016, può portare a sviluppi molto interessanti per le community di giocatori.

In questo modo decade la chiusura di Xbox Live da policy aprendo nuovi scenari, a cui però devono rispondere anche i concorrenti. Finora Sony è stata piuttosto evasiva sull'argomento, senza prendere una posizione netta ma dimostrandosi comunque possibilista sull'eventualità di discutere caso per caso l'introduzione del multiplayer tra i vari network.

Da parte sua, Gabe Newell, in qualità di grande capo di Steam, sembra essere entusiasta della possibilità. Non sappiamo quanto la fonte sia affidabile ma un utente ha postato su Reddit quello che dovrebbe essere uno scambio di email tra lui e Newell, nel quale l'uomo-simbolo di Valve ha affermato di essere "completamente a supporto" dell'idea del multiplayer cross-network. Ora resta solo da vedere come si potrà sviluppare la questione, per il momento il primo gioco che sfrutterà il multiplayer tra PC, PlayStation 4 e Xbox One è Rocket League.