OverwatchBlizzard rimuoverà la posa celebrativa di Tracer con cui mostra le natiche, per le lamentele di un padre 

Ma la lascerà negli altri personaggi

Tra le novità dell'ultima beta di Overwatch, figurano nuove skin, nuovi emote e delle nuove pose di vittoria per i personaggi. Blizzard rimuoverà la posa celebrativa di Tracer con cui mostra le natiche, per le lamentele di un padre Tra queste è diventata oggetto di discussione la "over the shoulder" di Tracer, con cui la ragazza si mostra di spalle alla telecamera virtuale. Il motivo del contendere è la richiesta fatta da un giocatore padre a Blizzard per vederla rimossa. Il messaggio del tipo è stato più articolato di ciò che si possa pensare. Intanto ha posto la questione, senza pretendere nulla, in modo molto educato sul forum ufficiale del gioco, dimostrando una grande maturità. Inoltre non ha messo in discussione la posa in sé, quanto il fatto che non fosse adatta per un personaggio come Tracer.

Secondo lui quella posa va bene per una come Widowmaker, che è modellata proprio per mettere in risalto alcuni attributi, ma non per Tracer, che usandola viene svilita a oggetto sessuale perdendo il suo ruolo di assassina d'élite rapida e letale: "Questa posa dice ai giocatori che sì, abbiamo tutti questi personaggi molto fighi e diversi, ma in qualsiasi momento possiamo ridurli a sex symbol." Insomma, lui vorrebbe che la figlia, una grande fan del trailer Recall, crescesse insieme a personaggi femminili forti e con caratteristiche diverse, non necessariamente definiti solo dal loro appeal erotico.

Blizzard, dopo aver letto il messaggio e la polemica che ne è seguita, per voce del game director Jeff Kaplan ha fatto sapere di concordare con il messaggio del giocatore padre e che Blizzard intende eliminare quella posa:

"Sostituiremo la posa. Vogliamo che tutti si sentano forti ed eroici nella nostra comunità. L'ultima cosa che desideriamo è far sentire qualcuno a disagio, poco apprezzato o mal rappresentato. Porgiamo quindi le nostre scuse e proveremo a migliorarci."

TI POTREBBE INTERESSARE