Periferiche PS4Un ragazzo disabile scrive a Sony per un problema con l'uso del DualShock 4, la risposta non si fa attendere 

Un dipendente della divisione Retail Marketing Operations ha preso a cuore la faccenda

Peter Byrne è un ragazzo del New Jersey con la passione per i videogame, un ragazzo che non ha mai perso il sorriso nonostante un'invalidità. Purtroppo le peculiarità del DualShock 4 per lui rappresentavano un problema, visto che la sua mano sinistra finiva per toccare di continuo il touch pad, mettendo i giochi ripetutamente in pausa e impedendogli di utilizzare PlayStation 4.

Dopo aver contattato l'assistenza Sony, Peter è stato contattato direttamente da Alex Nawabi della divisione Retail Marketing Operations, che ha preso la faccenda a cuore e si è impegnato personalmente a trovare una soluzione. Le speranze sembravano perdute quando Alex ha scritto a Peter di non essere riuscito a realizzare la modifica desiderata, ma era una bugia: il ragazzo si è visto recapitare un DualShock 4 modificato e personalizzato, con il touch pad disattivato e un pulsante extra sul retro per accedere alle medesime funzioni.



TI POTREBBE INTERESSARE