Nintendo non riesce ad accontentare i propri utenti con almeno un'uscita l'anno per i franchise più celebri  192

Michael Pachter non riesce a capire il perché

In un'intervista con GamingBolt che verrà pubblicata a breve in versione completa, Michael Pachter ha parlato delle mancanze dei grandi produttori di videogame, bollando Nintendo come la meno affidabile sul fronte delle uscite.

"Onestamente, credo che tutti i produttori siano diventati troppo ambiziosi", ha detto. "Sperano di poter avere tutto pronto all'occorrenza. Fra Sony, Microsoft e Nintendo, penso che quest'ultima sia la meno affidabile in tal senso. Quantomeno, però, evita di fare promesse: a differenza di Sony, Nintendo non ha mai garantito un nuovo episodio di Zelda al lancio di Wii U, ad esempio."

"Sfortunatamente, tuttavia, Nintendo ha un seguito tale che le persone semplicemente stanno lì ad aspettare. Voglio dire, hanno a disposizione qualcosa come trenta franchise di successo, eppure la gente aspetta ogni anno l'uscita di uno fra Zelda, Mario e Metroid. Nonostante ciò, Nintendo non riesce ad accontentarli, e non capisco perché. (...) Sony non ha la stessa quantità di brand di successo, ma quantomeno è capace di farli arrivare nei negozi."