Microsoft ha interrotto la produzione di Xbox 360, dopo dieci anni  106

Lo struggente saluto di Phil Spencer

Microsoft ha annunciato di aver concluso la produzione di Xbox 360, dopo oltre dieci anni di onorata carriera. La notizia arriva direttamente dal boss Phil Spencer, attraverso uno struggente comunicato. La console old-gen ha spento dieci candeline lo scorso novembre, un evento che abbiamo festeggiato anche noi con uno speciale dedicato.

Spencer ha ringraziato i fan per il supporto e l'affetto dimostrato nel ciclo di vita della macchina, che ha contribuito a ridefinire una generazione di giochi per Microsoft: impossibile non citare serie come Halo e Gears of War, ma anche periferiche come Kinect e i tanti aggiornamenti alla dashboard. Spencer ha definito il tutto come una "corsa meravigliosa", ma che è arrivata l'ora di fermare le macchine (di produzione), le scorte esistenti verranno distribuite nei vari territori, quindi la console sarà ancora disponibile per un certo periodo.

Nessun problema invece per il supporto, che sarà completo e duraturo anche grazie alla rinnovata simbiosi con Xbox One e la sua retrocompatibilità. Microsoft continuerà a offrire servizi come l'online gaming, i Games with Gold e i Deals with Gold, oltre ovviamente al supporto Live.