Dettagli sulle modalità Escalation e Spectator di Gears of War 4  13

Un'evoluzione di Execution

In occasione delle finali della Season 2 di Gears of War, Rod Fergusson e Jack Felling di The Coalition hanno riferito alcuni dettagli su Gears of War 4, in particolare la modalità Escalation.

Quest'ultima deriva dalla precedente Execution e introduce nel classico multiplayer a squadre alcuni elementi strategici in stile MOBA. In pratica, all'interno della mappa vengono inseriti tre anelli in altrettanti punti diversi, che devono essere conquistati e controllati dalla squadra per una certa quantità di tempo. Le squadre sono composte da cinque giocatori ognuna e la conquista di tutti e tre gli anelli con il controllo totale per qualche secondo determina la vittoria del round a prescindere dagli altri punteggi.

Il team che perde il round può decidere quali armi piazzare sulla mappa e dove, con la limitazione rappresentata dal fatto che le armi più potenti possono essere piazzate solo al centro della mappa, mentre le secondarie di supporto possono essere poste ai lati, raggiungibili più facilmente. Il respawn è automatico dopo pochi secondo ma in una modalità del genere chiaramente ogni secondo perso è di grande importanza per il bilancio delle forze in campo.

The Coalition ha inoltre elaborato una nuova modalità Spettatore che consente maggiori controlli liberi sulla telecamera e la possibilità di vedere in ogni momento le statiche del match in tempo reale e passare da un giocatore all'altro in maniera più immediata.