Wii U e Nintendo 3DS hanno venduto rispettivamente 12,8 e 58,85 milioni di unità  34

Nintendo dichiara profitti in calo del 61%

Nintendo ha comunicato i risultati finanziari relativi all'anno fiscale 2015, che si è concluso il 31 marzo, rivelando fra le altre cose i dati di vendita di Wii U e Nintendo 3DS, ma denunciando anche un calo dei profitti del 61%.

La home console ha raggiunto una base installata di 12,8 milioni di unità e vendite software pari a 84,04 milioni di copie, mentre invece l'handheld ha raggiunto i 58,85 milioni di unità e vendite software pari a 274,18 milioni di copie.

C'è anche il dettaglio dei risultati ottenuti dai migliori giochi: Super Mario Maker ha venduto 3,52 milioni di copie, Splatoon 4,27 milioni, Animal Crossing: Happy Home Designer 3,04 milioni, Pokémon Super Mystery Dungeon 1,22 milioni.