SEGA 3D Classics CollectionSega avrebbe voluto portare titoli anche di altri publisher nella serie Sega 3D Classics Collection 

Negoziazioni tentate con Capcom e Bandai Namco

Yosuke Okunari di Sega ha spiegato di recente che la serie Sega 3D Classics Collection sarebbe potuta essere ancora più ricca in termini di catalogo, ma che sono mancati gli accordi con altri publisher.

All'epoca della Virtual Console di Wii, Sega aveva fatto da tramite, essenzialmente occupandosi del tutto in prima linea della ripubblicazione di vari classici dell'epoca Megadive e Master System sul digital delivery Nintendo, grazie a varie collaborazioni con publisher third party. Gli stessi accordi sono stati tentati anche per la rielaborazione di altri classici da inserire nella serie Sega 3D Classics Collection per Nintendo 3DS, ma non si sono poi concretizzati: "Durante il periodo della Virtual Console di Wii abbiamo lavorato con altri sviluppatori e siamo riusciti a portare vari giochi che erano su Megadrive e altri sistemi Sega", ha spiegato Okunari, "sono state operazioni condotte tutte da noi. Tuttavia, le negoziazioni con alcuni publisher, come Capcom e Bandai Namco, non sono andate a buon fine. Abbiamo considerato di riprenderle con l'arrivo di Nintendo 3DS, ma dal punto di vista degli accordi non c'è stato poi alcun seguito".

TI POTREBBE INTERESSARE