DICE commenta in toni poco lusinghieri Call of Duty: Infinite Warfare, ma la rete non reagisce bene  183

Seguono scuse

Non sono finite benissimo le uscite su Twitter di Randy Evans, Julian Manolov e Roland Smedberg di DICE, che hanno commentato con toni poco lusinghieri il comparto grafico di Call of Duty: Infinite Warfare, definendolo un gioco visivamente dieci anni indietro. I componenti dello studio hanno criticato anche l'assenza di parti giocate e il sistema di illuminazione.

La reazione della rete non sembra però aver preso di buon grado lo spirito goliardico. I messaggi su Twitter sono stati cancellati e Smedberg ha chiesto pubblicamente scusa, mentre Randy Evans ha smorzato i toni specificando che sta aspettando il titolo e non vede l'ora di giocarci.

DICE commenta in toni poco lusinghieri Call of Duty: Infinite Warfare, ma la rete non reagisce bene