No Man's SkyHello Games ha rischiato di dover cancellare No Man's Sky 

Colpa dell'allagamento

Il team Hello Games è stato molto vicino a cancellare definitivamente il progetto No Man's Sky, a causa del noto allagamento che ha colpito gli uffici.

Nel 2013, gli studi di Hallo Games sono stati allagati e la cosa ha praticamente distrutto buona parte delle apparecchiature tecniche e dei dati immagazzinati all'interno di queste. Erano rimasti dei backup ma a quanto pare non abbastanza da poter proseguire nello sviluppo di No Man's Sky in maniera semplice, tanto che il team non ricordava nemmeno precisamente a che punto fosse arrivato con la creazione degli asset. Hello Games aveva pensato dunque di bloccare i lavori e non presentare il gioco, all'epoca ancora inedito, all'evento VGX 2013 che si sarebbe tenuto da lì a poco, ma hanno poi deciso di continuare con la presentazione che avevano previsto.

Il grande clamore suscitato dalla prima dimostrazione di No Man's Sky ha convinto poi il team a proseguire i lavori, raddoppiando gli sforzi e compattando al massimo il team per risolvere gli inconvenienti succeduti all'allagamento degli uffici.

TI POTREBBE INTERESSARE