Metal Gear Solid V: The Phantom PainMolto mobile nel futuro di Konami, Metal Gear Solid V: The Phantom Pain marginalizzato nel rapporto finanziario della società 

Pochi lanci di alto livello nel 2017

Konami ha svelato i suoi risultati finanziari per l'anno fiscale chiusosi il 31 marzo 2016. Stando ai numeri, la casa giapponese ha raddoppiato i suoi profitti operativi, ma le previsioni per l'anno prossimo parlano di una brusca frenata.

La divisione Digital Entertainment, che comprende la produzione per console e mobile, ha retto l'intera compagnia per tutto l'anno fiscale, realizzando metà dei suoi ricavi, nonostante non abbia fatto segnare una grossa crescita.

In generale Konami ha prodotto ricavi per 249,9 miliardi di yen, segnando un incremento del 14,6% rispetto all'anno precedente. I profitti sono invece di 10,5 miliardi di yen, con una crescita del 6% rispetto all'anno precedente.

Il segmento della compagnia che ha fatto registrare la crescita maggiore è stato quello business, con un +36,8% per 132,7 miliardi di yen di ricavi e profitti operativi per 35,7 miliardi di yen.

Il rapporto della compagnia parla vagamente di quanto abbia inciso il lancio di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain su questi risultati, citando solo le recensioni favorevoli e l'acclamazione del pubblico. Non sono stati però specificati i dati di vendita aggiornati (a ottobre 2015 furono dichiarate 5 milioni di copie vendute).

Più informazioni sono state invece fornite sul mercato mobile, evidentemente il focus attuale di Konami, con la hit Jikkyou Pawafuru Puroyakyu che ha superato il 22 milioni di download e ha occupato stabilmente le prime posizioni della top 10 dell'App Store per l'intero anno fiscale.

Per l'anno fiscale in corso Konami ha anticipato un calo della divisione Digital Entertainment, i cui ricavi dovrebbero scendere a 95 miliardi di yen, con 20 miliardi di yen di profitti operativi. Non vengono specificati i motivi del previsto calo, ma possiamo supporre che dipenda dall'assenza di lanci significativi sul mercato di nuovi giochi.

Infine, il rapporto parla della prospettiva di realizzare titoli per la realtà virtuale e dello sviluppo del settore eSport.

TI POTREBBE INTERESSARE