Star CitizenMark Hamill ha firmato per Squadron 42 senza neanche leggere lo script 

Tanto era l'entusiasmo di lavorare nuovamente con Chris Roberts

Nel corso di un'intervista con PC World, Mark Hamill ha rivelato di non aver dovuto neanche leggere lo script di Squadron 42 prima di firmare il contratto, tanto era l'entusiasmo di poter collaborare di nuovo con Chris Roberts dopo il classico Wing Commander.

"Non mi ero reso conto dell'enorme passo in avanti fatto dalla tecnologia durante questo periodo, dunque non avevo particolari aspettative", ha detto. "Pensavo che i videogame rappresentassero un capitolo chiuso della mia vita, e così quando Chris mi ha chiamato e ha detto che mi voleva per la parte, non ho dovuto neanche leggere lo script: ho accettato immediatamente perché mi fido ciecamente di lui."

"L'attuale tecnologia rappresenta la nuova generazione dei dispositivi facciali e degli scan tridimensionali per gli attori, e consente di inserire molti più dettagli e sfumature", ha continuato Hamill. "Ciò rende possibile integrare i personaggi in questo mondo con un grande grado di coesione fra tutti gli elementi, ed è straordinario. Indossi questi dispositivi e hai queste telecamere sulla faccia, ma poi ce ne sono anche tante altre intorno a te, sul set."

"Non riesco a esprimere quanto sia entusiasmante avere a che fare con una tecnologia così avanzata. Sono sempre stato fortunato nella mia carriera, non solo per Star Wars ma anche per Wing Commander, e ora Squadron 42."

TI POTREBBE INTERESSARE