Battlefield 1Inizialmente lo scenario di Battlefield 1 non era stato accettato dal boss di Electronic Arts 

Poi DICE lo ha convinto

Patrick Soderlund, il boss di Electronic Arts, ha ammesso che inizialmente non era troppo contento dell'idea di vedere Battlefield 1 ambientato durante la Prima Guerra Mondiale. È stata DICE a convincerlo.

Soderlund: "La Prima Guerra Mondiale non era la scelta più scontata. Se guardate a agli altri attori dell'industria, scoprirete che si stanno muovendo verso la fantascienza. Abbiamo avuto un grande successo con gli scenari militari moderni, ma sentivamo che c'era bisogno di un cambiamento. Quando il team di sviluppo mi ha presentato l'idea della Prima Guerra Mondiale, l'ho categoricamente rifiutata. Ho detto che la Prima Guerra Mondiale si è combattuta dalle trincee e non poteva essere divertente."

DICE ha comunque avuto la meglio e le ottime reazione avute dal trailer di annuncio hanno creato grandissime aspettative, che si spera vengano mantenute.

Battlefield 1 uscirà ad ottobre per PC, PlayStation 4 e Xbox One.