Windows Phone viene dato per morto, scende sotto l'1% del mercato mobile  206

Il calo rispetto all'anno scorso è stato netto

Nonostante le vendite di Windows Phone siano aumentate del 4%, l'attuale situazione dei dispositivi mobile Microsoft è tutt'altro che rosea: secondo le rilevazioni effettuate da Gartner, i 2,4 milioni di terminali Windows Phone venduti nell'ultimo trimestre si traducono in una percentuale di appena lo 0,7% sul totale del mercato, in netto peggioramento rispetto al 2,5% fatto segnare nel primo trimestre del 2015.

Il calo è dovuto alla mancanza di nuovi Lumia, mentre nel frattempo Microsoft ha venduto la divisione relativa ai "feature phone", i telefoni di fascia bassa ancora marchiati Nokia, a una sussidiaria di Foxconn per 350 milioni di dollari. Sembra insomma che gli attuali Lumia siano gli ultimi che vedremo, nella speranza che l'atteso passo verso i Surface Phone non si faccia attendere troppo.