RumorIl lancio di Nintendo NX è stato fissato a marzo 2017 per introdurre funzionalità VR? 

Il controller della console potrebbe montare uno schermo grande da 5 a 7 pollici

Secondo quanto riportato da alcune fonti provenienti dalle linee produttive di Foxconn, il lancio di Nintendo NX sarebbe dovuto avvenire originariamente nel corso di quest'anno, ma è stato spostato a marzo 2017 perché la casa nipponica voleva migliorare l'esperienza, aggiungendo funzionalità di realtà virtuale in grado di competere con quanto offerto dalle piattaforme concorrenti.

Sempre secondo tali fonti, Nintendo NX combinerà l'esperienza di gioco tradizionale su home console a una componente mobile, quest'ultima attraverso un dispositivo dotato di un display grande da 5 a 7 pollici, dotato di controlli fisici per poter essere utilizzato in maniera indipendente, ma anche di una connettività alla TV. L'idea che emerge da queste voci è simile al concetto di Wii U, ma con un controller praticamente indipendente, con cui cimentarsi anche con i nuovi titoli mobile di Nintendo. Una sorta di tablet Android, dunque?

Infine, sembra che Nintendo abbia deciso di diminuire la quantità di NX prodotti, passando dal target iniziale di 20 milioni di unità per il primo anno a circa la metà, 9,5 o 10 milioni di unità. Tale manovra viene letta dalle fonti come una reazione al restringimento del mercato console e all'andamento delle vendite di Wii U.

Il lancio di Nintendo NX è stato fissato a marzo 2017 per introdurre funzionalità VR?

TI POTREBBE INTERESSARE