The Legend of Zelda: Breath of the WildNintendo svela vari dettagli su The Legend of Zelda: Breath of the Wild 

Ecco il comunicato stampa ufficiale

Con il Nintendo Treehouse dall'E3 2016 ancora in corso, Nintendo ha diffuso un comunicato stampa che riporta vari dettagli su The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il nuovo capitolo della celebre serie in sviluppo per Wii U.

Riportiamo qua sotto il comunicato, con le informazioni emerse finora sul gioco in base alle demo messe a disposizione alla fiera di Los Angeles.

Oggi Nintendo ha dato ai fan solo un assaggio di come The Legend of Zelda: Breath of the Wild porti la serie a un nuovo livello. Lo stand di Nintendo all'E3 trasporta i visitatori nel mondo di Hyrule, permettendo loro di esplorare il gioco nel modo che preferiscono, senza dover seguire un sentiero prefissato. Il senso di libertà offerto dal titolo sarà ancora più apprezzabile nella versione finale, che non dovrà sottostare alle limitazioni di una demo.

Durante una dimostrazione dal vivo tenuta nel Nintendo Treehouse: Live, Nintendo ha mostrato come l'eroico Link debba essere scaltro mentre esplora il mondo di gioco. È importante che i giocatori acquisiscano familiarità con l'ambiente che li circonda, così potranno, per esempio, trovare sempre un'arma da usare, che si tratti di prenderla da terra o da un nemico sconfitto. Il cibo aiuta Link a recuperare i cuori e può migliorare temporaneamente le sue abilità.

Il gioco supera alcune convenzioni della serie. Per esempio, molti dei nemici minori non sono più disseminati a caso nella mappa, ma vivono in colonie. Link può salire su torri e altre strutture per orientarsi. Può persino scalare le montagne, arrivando fino alla vetta, e questo vale per qualsiasi montagna veda. Inoltre, può planare verso aree più basse e persino usare il suo scudo per scivolare giù dalle montagne. Nelle sue avventure, Link attraverserà campi, foreste e montagne.

Link è circondato da un mondo selvaggio e deve fare attenzione ai cambiamenti del clima, dato che possono influenzare la sua capacità di sopravvivere. Un temporale improvviso potrebbe spegnere un falò e i fulmini potrebbero essere attratti dalle armi metalliche. I giocatori potrebbero dover indossare abiti più caldi o cambiarli per sopravvivere all'arsura del deserto.

La mappa include più di 100 sacrari, che i giocatori possono scoprire ed esplorare nell'ordine che preferiscono. Man mano che superano le trappole e gli enigmi all'interno, i giocatori otterranno oggetti speciali e altre ricompense che li aiuteranno nella loro avventura. Gli enigmi avranno spesso varie soluzioni e i segreti possono celarsi dappertutto. L'esplorazione e la scoperta sono parte integrale del divertimento. The Legend of Zelda: Breath of the Wild sarà lanciato in contemporanea sia su Wii U che sulla prossima console Nintendo, nome in codice NX, nel 2017.

Nintendo svela vari dettagli su The Legend of Zelda: Breath of the Wild