Harvey Smith di Arkane vorrebbe vedere Dishonored diventare un RPG "carta e penna"  12

Sfruttare in altri modi il materiale del gioco

Il creative director di Arkane, Harvey Smith, e l'art director Sebastien Mitton, hanno riferito di voler vedere Dishonored diventare un RPG classico, in stile "carta e penna".

Il motivo principale è che si tratta di un gioco dotato di una profonda caratterizzazione e su cui il lavoro di studio per il background e lo stile è stato particolarmente intenso, portando ad un risultato unico. "Abbiamo tutto questo materiale artistico e tutto questo lore costruito per il mondo di gioco, tutto estremamente dettagliato", ha spiegato Smith, "sarebbe fantastico poter mettere tutto dentro a qualcosa del genere".

Un RPG "carta e penna" potrebbe riprendere la mitologia e costruire nuove storie all'interno della medesima ambientazione, con una forte caratterizzazione narrativa.