Software HouseSplash Damage è stata acquisita da un'azienda cinese specializzata in pollame 

Diversificazione prima di tutto: la compagnia cinese Leyou, operante negli alimentari, compra Splash Damage

Non si hanno notizie precise su Splash Damage da diverso tempo a parte una misteriosa menzione a un "titolo popolare e di grosso calibro in sviluppo", al di là del suo coinvolgimento nel comparto multiplayer di Gears of War 4, ma tra le tante possibilità difficilmente ci saremmo potuti attendere che venisse acquistata da un'azienda cinese specializzata nel trattamento e commercio di polli.

Il bello è che non si tratta nemmeno di un caso isolato: se ben ricordate, tempo fa emerse la notizia che Digital Extremes, il team di Warframe, era stata acquistata in blocco da un'azienda cinese chiamata Sumpo Food che operava nel campo alimentare. Ebbene, si tratta della stessa azienda, nota ora come Leyou. A quanto pare, il management di questa compagnia sembra decisamente affascinato dal mercato videoludico, tanto da aver deciso di continuare la loro espansione in tale settore con l'acquisizione di Splash Damage.

Il motivo risiede, secondo quanto riportato da Leyou, nei rischi connessi al mercato del pollame, che a quanto pare non riesce a garantire un flusso sicuro e costante di utili, essendo un mercato alquanto "volatile" (scusate il gioco di parole). Al contrario, il mercato videoludico continua a dimostrarsi in crescita nonostante la crisi, motivo per il quale Leyou ha deciso di diversificare il business lanciandosi nel mondo dei videogiochi. Resta da capire cosa cambi precisamente per Splash Damage e soprattutto quali siano i progetti futuri del team, di cui ancora si sa ben poco.

TI POTREBBE INTERESSARE