In lavorazione uno show televisivo dedicato a Battlefield  21

Un accordo tra Paramount TV, Anonymous Content ed EA porterà Battlefield in televisione

Paramount Television e Anonymous Content hanno stretto un accordo con Electronic Arts per portare Battlefield sul piccolo schermo, riporta The Hollywood Reporter, anche se non è chiaro se sarà un progetto strettamente legato al nuovo Battlefield 1, il capitolo ambientato nella Prima Guerra Mondiale presentato ufficialmente in corrispondenza dell'E3 2016.

Le due compagnie hanno deciso di trattare i diritti sulla serie di DICE ed Electronic Arts in modo da poter creare una sorta di serie televisiva al riguardo, prodotta da Michael Sugar e Ashley Zalta. Non sono ancora stati definiti i particolari, così come non è stato fissato un broadcast preciso per la serie, che potrà essere trasmessa probabilmente sui canali via cavo o in streaming, in base agli accordi di Anonymous Content.

"Battlefield di EA è caratterizzato da un'incredibile narrativa dinamica, insieme a una base di fan affezionati, che ci consentono di portare questa fantastica nuova proprietà sul piccolo schermo", ha affermato Amy Powell, presidente di Paramount TV. "Non vediamo l'ora di lavorare con EA e Anonymous Content e ringraziamo Michael Sugar per la sua tenacia nel portare a termine questo esaltante progetto".

I 60 milioni di giocatori della serie Battlefield in totale rappresentano ovviamente un bottino molto interessante per le società di produzione televisive, restiamo dunque in attesa di ulteriori informazioni sul progetto in questione.