Titanfall 2 utilizzerà server dedicati Multiplay  19

Dopo Azure, Electronic Arts si accorda con Multiplay per garantire il supporto di server per l'online di Titanfall 2

Dopo il primo videodiario degli sviluppatori, arrivano altre informazioni interessanti per quanto riguarda Titanfall 2, in particolare sulla gestione del traffico di dati nel multiplayer online, componente fondamentale per il gioco.

Electronic Arts ha deciso di appoggiarsi sui server del servizio Multiplay per garantire i server dedicati necessari, decisamente noti soprattutto agli utenti PC vista la loro diffusione nel mondo. Questo dovrebbe garantire accesso alla componente online multiplayer con latenza minima nella maggior parte delle aree geografiche. "Volevamo essere sicuri di avere una grande possibilità di scalabilità e affidabilità, dunque ci siamo accordati con Multiplay per la loro grande esperienza nel settore del server hosting da gioco, oltre a trattarsi di un sistema in grado di effettuare un auto-scaling molto avanzato", ha affermato Jon Shiring, lead programmer di Respawn.

Il primo Titanfall si appoggiava al servizio server Azure di Microsoft, ma non essendo più un'esclusiva per le piattaforme della casa di Redmond in Electronic Arts hanno cambiato strategia per questo secondo capitolo.