Uno sviluppatore coreano ha creato un gioco ispirato a Final Fantasy XV in UE4 nel giro di due anni  261

E sembra molto meglio di tanti videogame, indie e non

La convinzione comune è che gli studi indipendenti dovrebbero sopperire al gap rispetto ai team più facoltosi dedicandosi alla realizzazione di prodotti di un certo tipo, che sfruttano magari una peculiarità del gameplay per far breccia nell'attenzione del pubblico.

Ci sono però le eccezioni che confermano la regola, come lo sviluppatore coreano Yang Bing. Due anni fa ha visto in azione Final Fantasy XV e ne è rimasto folgorato, decidendo di sviluppare Lost Soul Aside, un action RPG in Unreal Engine 4 che prende spunto sul fronte dei combattimenti anche da Ninja Gaiden.

Il risultato è quello che potete vedere nel trailer in calce: un prodotto lungi dall'essere completo, certo, ma che dà la sensazione di essere migliore di tanti giochi visto negli ultimi anni. E non stiamo parlando dei soli titoli indie...