EA punta a vendere 9-10 milioni di copie per Titanfall 2 e circa 15 milioni per Battlefield 1  56

Le previsioni di EA su Titanfall 2 e Battlefield 1 sono ottimistiche, nonostante il periodo affollato

Durante la conferenza finanziaria destinata agli azionisti che si è tenuta di recente, Electronic Arts ha riferito le sue previsioni per il primo anno di vendita di Titanfall 2 e Battlefield 1, due titoli che si troveranno a contendersi il pubblico di appassionati di sparatutto in soggettiva esattamente nello stesso periodo, con il primo dei due in arrivo per la prima volta anche su PlayStation 4.

Il publisher si dimostra piuttosto ottimista per entrambi i titoli, ma basandosi effettivamente su dati realistici: per quanto riguarda Battlefield I, la previsione è di vendere circa 15 milioni di copie nel corso del primo anno di presenza sul mercato, o poco meno. "Abbiamo riportato come tipicamente un titolo della serie Battlefield vende 15 milioni di copie in un anno", ha affermato il CFO Blake Jorgensen, "la nostra visione è leggermente sotto a quel numero per Battlefield 1", riferendo che l'attesa per il gioco è alta e le vendite probabilmente supereranno tale quota, ma per il momento si vogliono tenere leggermente più bassi dei 15 milioni nelle previsioni per il primo anno.

Titanfall 2 venderà invece 9-10 milioni di copie secondo Electronic Arts: "Titanfall ha fatto poco più di 7 milioni di copie la volta scorsa", ha spiegato Jorgensen, "è arrivato molto presto nel ciclo generazionale e uno dei pochi titoli che erano disponibili. Pensiamo che Titanfall 2 farà meglio, ma è probabilmente più vicino ai 10 milioni piuttosto che ai 15". Considerando che il secondo capitolo sarà disponibile per la prima volta anche su PlayStation 4, la previsione potrebbe essere realistica. Titanfall 2 uscirà il 28 ottobre 2016, Battlefield 1 il 21 ottobre.