Prey 2Pete Hines di Bethesda sui motivi della cancellazione di Prey 2 

"I giochi vengono cancellati, i matrimoni possono andare male, capita" ha detto Hines su Prey 2 e Human Head

In un'intervista a Gamespot, nel corso della recente QuakeCon 2016, il vice president della sezione marketing di Bethesda, Pete Hines, è tornato sulla questione della cancellazione del progetto originale di Prey 2, sostituito dal nuovo Prey in sviluppo presso Arkane, di cui abbiamo parlato in questi giorni.

"Onestamente, non è una cosa così complicata", ha affermato Hines, "è arrivato a un punto in cui è diventato chiaro che non stava assumendo la forma che volevamo e non sembrava esserci un percorso chiaro su dove sarebbe dovuto arrivare. Abbiamo deciso che la cosa migliore a quel punto era semplicemente non procedere oltre, ecco tutto".

La cancellazione è giunta dopo una lunga attesa per il titolo, iniziata con l'annuncio nel 2011, ed ha colpito duramente molti utenti perché la particolare visione di Human Head, sebbene mai molto definita, sembrava interessante. Bethesda tuttavia non sembra aver intenzione di tornare più di tanto sull'argomento, avendo scelto per un taglio netto e l'affidamento del progetto ad Arkane: "Non voglio tornare sulla cosa e riportare esattamente quanto detto da uno o dall'altro, voglio che quei ragazzi abbiano tutto il successo possibile e non dover tornare sempre su questo argomento", ha poi riferito Hines, riferendosi al team Human Head. "I giochi vengono cancellati, succede, i matrimoni possono andare male, capita".
Pete Hines di Bethesda sui motivi della cancellazione di Prey 2