Bethesda ha ufficializzato la cancellazione di Battlecry  21

Che Battlecry non sarebbe stato finito era nell'aria da un po'

Già da mesi si parlava della cancellazione di Battlecry, ma recentemente alcuni fatti avevano fatto temere il peggio per il gioco. Pochi giorni fa è emerso che lo studio di sviluppo che si stava occupando del gioco, il BattleCry Studios, è stato messo al lavoro sul multiplayer di DOOM. Insomma, mancava solo la conferma dell'avvenuta cancellazione, che è arrivata questa sera.

Parlando con Gamereactor, un rappresentante di Bethesda ha infatti dichiarato che lo sviluppo del gioco è stato sospeso, perché bisognerebbe apportare troppe modifiche per raggiungere gli standard qualitativi richiesti dal publisher. Nel frattempo i ragazzi di BattleCry Studios sono stati messi su altri progetti.

Ovviamente sospeso non significa cancellato, ma nel mondo dei videogiochi i due termini hanno spesso lo stesso significato, con il primo che viene usato semplicemente per non usare il più brutale secondo. Chissà se a qualcuno mancherà...