Gears of War 4Nuovi dettagli per la modalità multiplayer di Gears of War 4 

Gears of War 4 non attraverserà una fase di beta testing

Durante un live straming che si è svolto nella giornata di ieri, sono stati illustrati alcuni nuovi dettagli sulla modalità multiplayer di Gears of War 4, condivisi dall'eSports producer Jack Felling e dal community manager Liam "TC Octus" Ashley.

Secondo le indicazioni fornite durante la diretta, The Coalition ha riposto molta cura nella creazione dei personaggi multiplayer, privilegiando la diversificazione. I team professionisti sono stati coinvolti direttamente nello sviluppo e hanno fornito preziosi feedback per quanto riguarda il fronte competitivo. A dispetto delle attese Gears of War 4 non attraverserà un periodo di beta test, poiché gli sviluppatori intendono focalizzarsi appieno sulla versione definitiva.

La modalità Guardiano farà il suo ritorno, mentre la modalità Wingman non sarà disponibile al lancio del gioco. The Coalition ritiene che possa diventare una modalità molto popolare, ma la sua preparazione richiederà un po' più di tempo. Sono inoltre stati confermati emblemi, armi, e skin esclusivi, alcuni connessi a specifici eventi, altri riferiti ai membri della community che svolgeranno azioni speciali.

La Developer Playlist, inclusa nel Season Pass, è pensata per consentire agli utenti di provare contenuti per primi, ricevendo ad esempio mappe in anteprima, particolari setting o eventi speciali. Nel gioco sarà anche disponibile un inventario che non si limiterà a mostrare le carte in proprio possesso, ma anche quelle che ancora mancano all'appello. All'occorrenza sarà possibile smantellare questi materiali e ricevere in cambio una valuta chiamata "scrap", che potrà essere impiegata per creare praticamente tutte le carte disponibili.

Le skin delle armi non saranno trasferibili dalla Ultimate Edition di Gears of War a Gears of War 4, ma potrebbero essere inserite nuove skin ispirate alla Ultimate Edition in futuro. Il Lancer Mark 1, detto anche Retro Lancer, non sarà più l'arma di partenza ma sarà una delle armi disponibili già al lancio. Inoltre sarà diversa rispetto a Gears of War 3, trattandosi di un'arma a medio raggio come il Lancer normale. Gli sviluppatori hanno infine confermato che le Locuste non saranno presenti nella modalità multigiocatore al lancio. I team non umani includeranno solo i DeeBee e lo Sciame, mentre quelli umani saranno composti dai COG e dagli Outcast.

Il lancio di Gears of War 4 è pianificato per l'11 ottobre su Xbox One e PC.

Nuovi dettagli per la modalità multiplayer di Gears of War 4

TI POTREBBE INTERESSARE