TyrannyTyranny, il nuovo RPG di Obsidian, conterrà più di 600.000 parole 

I molti percorsi narrativi di Tyranny lo renderanno rigiocabile tante volte

Obsidian ha rivelato che il suo nuovo RPG Tyranny conterrà ben 600 mila parole, una quantità di testo decisamente considerevole, che tiene conto dei numerosi percorsi narrativi presenti nel corso del gioco.

"Gli sceneggiatori si sono davvero dovuti superare, perché dobbiamo raccontare la storia in molti modi differenti. Dobbiamo sempre anticipare ciò che il giocatore farà. Molte delle nostre conversazioni devono essere scritte più volte e in modi differenti", ha spiegato il producer Matthew Singh.

"Abbiamo ideato il gioco affinché possa essere giocato molte volte da ciascuno di voi. Come minimo ci sono quattro storyline principali nel corso del gioco, ma in ciascuna di essere sussistono un sacco di modifiche e variabili", ha aggiunto il game director Brian Heins. "Una delle nostre trame principali è basata su scelte già intraprese nelle altre aree del gioco".

Il lancio di Tyranny è previsto nel 2016 ma non è ancora stata comunicata una data più precisa.

Tyranny, il nuovo RPG di Obsidian, conterrà più di 600.000 parole

TI POTREBBE INTERESSARE