Periferiche iPhoneAnche in seguito a Pokémon GO, Sony ha intenzione di lanciarsi "aggressivamente" sul mercato mobile 

Sony vuole cambiare strategia e impegnarsi più attivamente nella produzione di videogiochi mobile

Sony sembra essere intenzionata a seguire Nintendo nello sperimentare un approccio più "aggressivo" al mercato mobile, visto anche il successo planetario riscontrato da Pokémon GO.

Il CEO di Sony, Kaz Hirai, ha riferito al Financial Times che la compagnia ha intenzione di lanciarsi in maniera più decisa sul mobile gaming, in occasione dell'IFA consumer electronic expo di Berlino. Hirai ha fatto riferimento ai successi di Nintendo, come Miitomo e soprattutto Pokémon GO, come segni della necessità di un cambiamento di approccio da parte della compagnia per quanto riguarda il mercato mobile videoludico.

Sony ha già avuto modo di entrare in tale mondo in precedenza, con l'avvicinamento della sua linea di smartphone Xperia a PlayStation attraverso varie app, ma finora si è trattato soprattutto di companion app o reinterpretazioni semplicistiche di titoli usciti su console.

L'idea, finora, era insomma quella iniziale di Nintendo, ovvero sfruttare i brand noti attraverso il mercato mobile per stimolare comunque le vendite di titoli e console sul fronte più propriamente videoludico. Questo approccio dovrà essere rivisto, secondo Hirai, che punta invece a una produzione più tipicamente videoludica per le piattaforme mobile e dunque a una maggiore quantità di videogiochi veri e propri per smartphone e tablet.

TI POTREBBE INTERESSARE