OverwatchQualche spiegazione da Blizzard sull'aggiornamento "High Bandwidth" di Overwatch 

Vari miglioramenti al netcode applicati con il nuovo aggiornamento di Overwatch

I lavori su Overwatch continuano a ritmi serrati, nonostante il gioco abbia goduto di un ottimo lancio e continui a registrare ottimi risultati in termini di diffusione e gradimento tra gli utenti, Blizzard ha recentemente affermato che ci sono ben 100 sviluppatori che lavorano al supporto per lo sparatutto multiplayer.

Uno dei risultati di questo lavoro, emersi in questo periodo, è l'aggiornamento "High Bandwidth", che viene spiegato più nel dettaglio da parte degli stessi sviluppatori nel videodiario riportato qua sotto. Il lead engineer Tim Ford e il senior engineer Philip Orwig parlano dunque dei miglioramenti applicati con questo update, che riguarda soprattutto il netcode di Overwatch e i cui risultati potrebbero dunque risultare poco visibili in superficie.

Uno degli elementi principali aggiunti è l'interpolation delay, un sistema con il quale si dovrebbe ridurre della metà il ritardo nella comunicazione attraverso server, con i giocatori che verranno peraltro suddivisi in gruppi diversi a seconda della qualità della connessione.