Il prezzo di PlayStation 4 Pro ha messo in difficoltà Microsoft per Scorpio, secondo Michael Pachter  172

Con il lancio anticipato di un anno e un prezzo aggressivo, PlayStation 4 Pro ha un netto vantaggio su Scorpio, secondo Pachter

Torniamo a occuparci del nostro caro Michael Pachter, celebre analista di mercato impegnato sul fronte videoludico, che questa volta ha detto la sua su PlayStation 4 Pro, il nuovo modello della console Sony su cui il produttore ha intenzione di puntare forte già a Natale, assicurando una grossa scorta di console sul mercato.

D'altra parte, secondo Pachter Sony fa bene a prevedere un ottimo andamento in termini di vendite: secondo l'analista di Wedbush Morgan, a prescindere dalla configurazione hardware che dovrebbe mettere PlayStation 4 Pro a una certa distanza dalla più prestante Scorpio, il prezzo aggressivo con cui la console Sony si piazza sul mercato potrebbe mettere in seria difficoltà Microsoft con i suoi piani per la nuova macchina.

"Penso che un prezzo fissato a 399 dollari sia una mossa molto abile da parte di Sony, in particolare considerando il lancio per questo autunno", ha affermato Pachter a GamingBolt, "Penso davvero che questo metta in difficoltà Microsoft con Scorpio, poiché arriveranno un anno dopo e dovranno fissare un prezzo che sia competitivo per rimanere in corsa. Ipoteticamente, Microsoft potrebbe lanciare Scorpio a 299 dollari, ma non mi aspetto che accada. Se PlayStation 4 Pro si trova a 349 dollari per il prossimo Natale, Microsoft sarà molto in difficoltà".

Questo dunque il pensiero dell'analista Pachter, che bypassando le questioni su hardware e offerta ludica esamina la situazione di prezzi e periodi di lancio, sollevando valide questioni sulle possibili difficoltà di Microsoft con la nuova console.