Secondo Michael Pachter i giocatori PC sono equiparabili ai razzisti  390

Michael Pachter si scaglia contro la Master Race

Il celebre analista di Wedbush Securities, Michael Pachter, ha recentemente criticato il comportamento dei giocatori PC, a suo dire talmente sconveniente da ricordare il razzismo.

"Credo che i giocatori PC siano come i razzisti; gli piace solo il loro genere e non hanno interesse a mescolarsi con le altre razze. I giocatori PC sono idioti arroganti, convinti che ciò che fanno sia meglio rispetto a chiunque altro", ha commentato Pachter durante un'intervista al DailyStar. L'argomento di discussione era legato al lancio di PlayStation 4 Pro e alle recenti dichiarazioni rilasciate da Andrew House.

"Ipotizzando che siate un utente Xbox e vi siate sempre chiesti come sia essere possessore di PlayStation, questa è una grande opportunità. Penso inoltre che se non disponete di una console next-gen - il che include anche un sottoinsieme di utenti PC - questa sia la versione che dovreste comprare. PlayStation 4 Pro è la scelta più ovvia", ha concluso.

E voi che ne pensate? Gli utenti PC sono davvero così bacchettoni e insensibili? Fatecelo sapere nei commenti!