Gli sviluppatori di Paladins non ci stanno a vederlo definito come un clone di Overwatch, dato che lo sviluppavano da prima che Blizzard lo annunciasse  101

Al limite Paladins può essere definito come un clone di Team Fortress 2, che poi a ben vedere lo è anche Overwatch

Quante volte è capitato di vedere un videogioco che copia idee da un altro? Diciamo che se l'originalità fosse un elemento dirimente per decidere la qualità di un titolo, di questi tempi il voto medio sarebbe 1 e morta lì. L'ultimo caso di accusa di plagio, in buona parte ingiusta, la sta subendo Paladins, sparatutto con eroi di Hi-Rez Studios annunciato circa un anno fa, che presenta qualche somiglianza di troppo con Overwatch. Ma è davvero a Overwatch che bisogna guardare per trovarne la fonte d'ispirazione?

Assolutamente no, secondo Todd Harris, il COO di Hi-Rez, che ritiene ingiuste le accuse di plagio, anche perché, stando a quanto afferma su Reddit, Paladins era in sviluppo da molto prima che Overwatch fosse annunciato. In effetti non bastano pochi mesi per realizzare un titolo simile e, seppur alcune idee coincidono, non si tratta in realtà di elementi troppo originali o inediti. Insomma, Overwatch è sicuramente ben realizzato e uno dei titoli del momento, ma di originale ha poco o nulla.

Se vogliamo la fonte d'ispirazione di entrambi è il ben più vecchio Team Fortress 2, come affermato dallo stesso Harris. Oltretutto va detto che nella timeline pubblicata su Reddit è visibile un percorso preciso che ha portato a Paladins, arricchito dall'esperienza del team in fatto di sparatutto in prima persona online.

Comunque la prova definitiva sono i video pubblicati che mostrano dei prototipi di Paladins risalenti al 2012, in cui sono già ben visibili alcuni degli elementi accusati di essere stati copiati da Overwatch, compreso il nano ingegnere (che ideona... chi avrebbe mai pensato di far interpretare l'ingegnere di un mondo fantasy a un nano? Chissà Blizzard da dove l'avrà presa). Insomma, forse certi giudizi andrebbero un attimo soppesati, prima di essere sparati in rete.





VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su PlayStation Store