Periferiche PSVitaPer l'ex CEO di Sony America PlayStation Vita è una grande macchina uscita troppo tardi 

La console di Sony è stata davvero sfortunata

Jack Tretton, l'ex-CEO di Sony Computer Entertainment America, ha parlato con IGN dei suoi 19 anni dietro a PlayStation in Sony, facendo delle considerazioni sulle difficoltà incontrate da PlayStation Vita (che in Giappone continua a sopravvivere, nonostante tutto).

Secondo lui si tratta di una grande macchina, purtroppo arrivata sul mercato troppo tardi. Nel frattempo il mondo è cambiato e i sistemi mobile hanno cannibalizzato l'intero settore dei videogiochi portatili.

Insomma, Vita non è riuscita a ripetere il successo di PSP non per dei suoi difetti intrinsechi, ma per la concorrenza di smartphone e tablet; è uscita quando nessuno aveva più bisogno di un hardware da gioco portatile dedicato. Peccato, perché se ben sfruttata avrebbe potuto dire molto di più di quel che ha fatto in termini videoludici.