No Man's SkyAutorità britannica apre un’indagine nei confronti di No Man's Sky per pubblicità ingannevole 

Guai in vista per No Man's Sky e Hello Games?

In queste ultime settimane l'attenzione del pubblico per No Man's Sky è diminuita vertiginosamente. In molti ritengono che il gioco di Hello Games non abbia saputo mantenere le tante promesse fatte in passato. La scarsa chiarezza comunicativa rischia però di diventare un vero e proprio boomerang per Sean Murray e il suo studio, dal momento che l'Advertising Standards Authority del Regno Unito ha avviato un'attività di indagine per pubblicità ingannevole.

Il principale elemento critico riguarderebbe la descrizione del gioco e le immagini pubblicate sui principali rivenditori online, in particolare Steam. Per il momento non sono stati resi noti ulteriori dettagli, vi terremo aggiornati nel caso dovessero esserci nuovi sviluppi.

No Man's Sky è disponibile su PC e PlayStation 4 dallo scorso 10 agosto. Per saperne di più potete leggere la nostra recensione, curata da Christian La Via Colli.

Autorità britannica apre un’indagine nei confronti di No Man's Sky per pubblicità ingannevole

TI POTREBBE INTERESSARE