UbisoftIl prossimo capitolo di Far Cry potrebbe arrivare dopo il 2017 

Dopo Assassin's Creed anche Far Cry avrà uno sviluppo più lento e ponderato

Dopo Assassin's Creed anche il prossimo capitolo di Far Cry sembra destinato a non vedere la luce entro il 2017. Ad ipotizzarlo è stato il vice presidente di Ubisoft, Tommy Francois, il quale ha ammesso un netto cambio di prospettiva nelle tempistiche di sviluppo di entrambi i franchise.

"Riteniamo che la versione alpha di questi giochi debba essere pronta un anno prima della pubblicazione. Stiamo cercando di ottenere questo risultato. Non so nemmeno se sono autorizzato ad dichiarare queste cose. Ma si tratta del nostro obiettivo: l'alpha con un anno di anticipo, più qualità, più pulizia. Se ciò significa stringere i denti e non avere un gioco di Assassin's Creed o di Far Cry nel 2017, così sia".

Sembra assodato che la casa francese voglia creare titoli di qualità superiore ed evitare molte delle critiche che le sono state rivolte negli ultimi anni. Attualmente i prodotti di punta confermati per il 2017 sono For Honor e Ghost Recon: Wildlands, mentre nel mese di novembre è stata pianificata l'uscita della raccolta Assassin's Creed: The Ezio Collection.

Il prossimo capitolo di Far Cry potrebbe arrivare dopo il 2017

TI POTREBBE INTERESSARE