PlayStation VRPlayStation VR non è compatibile con il segnale HDR dei nuovi televisori 

Chi possiede un TV con HDR potrebbe essere costretto a staccare ogni volta il cavo HDMI

Con PlayStation VR ormai in dirittura d'arrivo e già l'unboxing ufficiale pubblicato online, è emerso in queste ore un problema che potrebbe risultare alquanto fastidioso per gli utenti che possiedono un televisore con supporto per HDR.

Secondo quanto riportato anche nella FAQ ufficiale diffusa da Sony sulle caratteristiche del dispositivo, emerge che il processing box che si deve applicare a PlayStation 4 per utilizzare PlayStation VR non supporta il segnale HDR. Il dispositivo in questione si frappone tra l'uscita video di PlayStation 4 e il televisore, ovvero il cavo HDMI deve partire dal processing box e arrivare al TV.

Il problema è che coloro che hanno un televisore che supporta il segnale HDR, questo non potrà arrivare e non verrà dunque utilizzato in presenza del processing box di PlayStation VR. La soluzione è dunque di utilizzare un ulteriore splitter HDMI oppure staccare l'HDMI dal box e collegarlo direttamente a PlayStation 4 ogni volta che si vuole sfruttare l'HDR nei videogiochi.

È certamente un problema che per il momento non riguarda molte persone, ma potrebbe rivelarsi alquanto fastidioso con l'aumento dei giochi che supportano l'HDR, tanto più che quest'ultimo è uno degli elementi di forza principali della nuova PlayStation 4 Pro. Non è chiaro se il problema possa essere risolto in un secondo momento attraverso aggiornamenti software.
PlayStation VR non è compatibile con il segnale HDR dei nuovi televisori

TI POTREBBE INTERESSARE