Battlefield 1È possibile ancora noleggiare server privati per Battlefield 1, ma con qualche cambiamento 

Il servizio "Rent-a-server" su Battlefield 1 passa attraverso Electronic Arts

Il servizio "Rent-a-server" tornerà anche in Battlefield 1 per console, il nuovo capitolo che si è mostrato di recente con un video trafugato sulla campagna single player.

Come annunciato già da Electronic Arts proseguendo la tradizione iniziata con Battlefield 3, anche in Battlefield 1 sarà dunque possibile noleggiare server privati anche su console, ma in questo caso verranno effettuati dei cambiamenti nell'organizzazione. Il servizio avviene ora all'interno dello store ufficiale in-game, mentre prima ci si rivolgeva direttamente a servizi di terze parti. Secondo quanto riferito da Electronic Arts, il nuovo servizio accentrato consentirà un maggiore controllo nella qualità dei server.

Noleggiando i server privati, i giocatori potranno personalizzare ampiamente le opzioni di gioco e le possibilità di accesso, le modalità, la rotazione delle mappe e varie altre caratteristiche, con ulteriori opzioni che verranno gradualmente aggiunte dagli sviluppatori dopo il lancio di Battlefield 1.
È possibile ancora noleggiare server privati per Battlefield 1, ma con qualche cambiamento

TI POTREBBE INTERESSARE