Tradotto dai fan un rarissimo Zelda mai uscito dal Giappone, The Legend of Zelda: Ancient Stone Tablets  26

Sicuramente non ne avete mai sentito parlare

Conoscete The Legend of Zelda: Ancient Stone Tablets (titolo originale BS Zelda no Densetsu Inishie no Sekiban)? Probabilmente no, visto che si tratta di uno spin-off della serie Zelda che non ha mai raggiunto l'occidente e di cui solo pochi iniziati ricordano l'esistenza. Fu lanciato in Giappone su Super Famicom con Satellaview, una periferica che permetteva di scaricare e giocare a titoli tramite connessione satellitare. Anche questa non è mai arrivata in occidente.

Il gioco in sé è un remix di The Legend of Zelda: A Link to the Past; una specie di predecessore di Ocarina of Time: Master Quest.

La natura particolarissima del titolo (poteva essere giocato solo con la connessione satellitare attivata e offriva nuovi contenuti ogni settimana... una formula davvero innovativa per l'epoca) lo ha reso difficile da emulare. Ci sono voluti anni per riuscirci, ossia per creare delle ROM di ognuna delle quattro settimane in cui è andato in onda.

Nel video sottostante potete scoprire altre informazioni sul gioco. Il progetto ha anche un sito ufficiale che vi invitiamo a visitare.