Michael PachterNintendo Switch contro Xbox Scorpio e PlayStation 4 Pro, per Michael Pachter la battaglia si gioca sulle terze parti 

Il celebre analista è convinto che il successo di Nintendo Switch dipenderà dalle terze parti

Michael Pachter, analista presso Wedbush Securities, si è espresso sull'annuncio di Nintendo Switch e sulle possibilità di questa nuova piattaforma di competere con le prossime console di Sony e Nintendo, dicendo che a suo avviso molto dipende dal supporto delle terze parti.

"A meno che Nintendo Switch non abbia un forte supporto delle terze parti, le sue possibilità contro PlayStation 4 e Xbox One non sono buone", ha detto Pachter. "È troppo presto per sapere se questo supporto ci sarà. Il Wii aveva il supporto delle terze parti, sebbene molti titoli multipiattaforma non abbiano venduto molto per quella console. Wii U ha invece perso quel supporto rapidamente, e le cose sono precipitate."

"Posso dunque ipotizzare che se Nintendo Switch riuscirà a fare quello che ha fatto Wii, ottenendo un buon supporto dalle terze parti, sarà un prodotto di successo. Se invece farà quello che ha fatto Wii U, il successo non arriverà. Lo dico apertamente: fra i tre grandi produttori, Nintendo è in grado di offrire di gran lunga i contenuti migliori, ma ciò da solo non basta: i loro giochi escono troppo di rado e non in quantità sufficiente a giustificare l'acquisto della console."

Nintendo Switch contro Xbox Scorpio e PlayStation 4 Pro, per Michael Pachter la battaglia si gioca sulle terze parti