RumorUn riepilogo di varie voci di corridoio su Nintendo Switch: touch screen, funzione del dock e batteria 

In attesa di informazioni ufficiali, scateniamoci con i rumor su Nintendo Switch

Il sito LetsPlayVideogames ha effettuato un'interessante raccolta di voci di corridoio riguardanti Nintendo Switch, che riportiamo in coda alle informazioni (ufficiali in questo caso, ma decisamente scarse) giunte oggi da Famitsu.

Per quanto riguarda quanto segue, dunque, sono tutte informazioni non ufficiali da considerare semplicemente voci di corridoio, provenienti da vari "insider" poco verificabili. Sintetizziamo dunque questi rumor per punti, in attesa di avere eventuali informazioni più precise che purtroppo, da Nintendo, sembra possano arrivare solo nel 2017.

- Nintendo Switch ha un touch screen multi-touch, a quanto pare. Secondo quanto riferito dagli insider, lo schermo della componente portatile sarebbe un touch screen, dunque, con possibilità di multi-touch
- Prevedendo una configurazione domestica inserito nel dock, il touch screen non sarà ovviamente un elemento fondamentale nel gameplay dei giochi per Switch, perché in versione domestica non sarebbe utilizzabile, ma potrà essere usato in versione portatile come interfaccia aggiuntiva
- Il dock di Nintendo Switch fornisce un qualche tipo di processing al corpo principale della console. La "configurazione domestica" di Switch, con il corpo principale inserito nel dock, dovrebbe attivare un qualche tipo di potenza computazionale aggiuntiva. L'ipotesi più realistica è che possa funzionare in maniera simile alla processing unit aggiuntiva di PlayStation VR, che processa l'immagine in modo da effettuare un upgrade di risoluzione in uscita video, ma secondo diversi insider si crea una certa "facilitazione" nella gestione dei giochi quando Switch è nel dock, cosa che fa pensare a una sorta di upgrade di clock forse di potenza grafica nella configurazione domestica
- In ogni caso, l'elemento portatile con schermo è considerato la "console principale", cosa che significa ovviamente che il dock da solo non è in grado di fare alcunché se non ci si inserisce Switch
- Secondo alcune fonti, la batteria di Nintendo Switch è considerata "mediocre", definizione che si presta ovviamente a molteplici interpretazioni. Quante ore, dunque? In mancanza di dati precisi è un'informazione impossibile da dare, ma secondo alcune fantomatiche fonti informate, provenienti da Ubisoft in particolare, la durata della batteria di Switch si attesterebbe sulle tre ore.