Final Fantasy XVIl director di Final Fantasy XV rivela cosa ha implicato il passaggio di consegne fra Nomura e lui 

Il processo è stato molto naturale, ha detto Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV

Durante la presentazione di Final Fantasy XV tenutasi a Lucca Comics & Games, quando abbiamo potuto fare qualche domanda al director Hajime Tabata, si è parlato anche del passaggio di consegne avvenuto nel 2012 fra lui e Tetsuya Nomura, precedentemente a capo del progetto. Come sono andate le cose?

"In realtà siamo stati molto liberi, perché nel momento in cui è passato a noi il progetto, sono diventate nostre anche le responsabilità. Così è stata nostra anche la decisione di buttar via e cambiare quanto fatto in passato", ha rivelato Tabata. "Nella produzione dei giochi sono molteplici gli elementi che contribuiscono al risultato finale, se uno di questi elementi si indurisce e non viene cambiato assolutamente, c'è il rischio che il gioco non veda mai la luce, quindi il processo deve essere più flessibile e malleabile.Quando ho iniziato a lavorare al progetto insomma il mio obiettivo non era portarlo semplicemente a termine, ma creare qualcosa che fosse soddisfacente per me."

Il director di Final Fantasy XV rivela cosa ha implicato il passaggio di consegne fra Nomura e lui