NintendoIl CEO di Nvidia esalta Nintendo Switch e sostiene che la collaborazione durerà probabilmente "due decenni" 

Un rapporto a lungo termine sembra legare Nvidia e Nintendo a partire da Switch

Sembra un piano veramente a lungo termine quello che lega Nintendo a Nvidia, cosa che tornerebbe anche con i presupposti di evoluzione tecnologica progressiva introdotti con la piattaforma hardware di Switch.

Secondo quanto riferito dal CEO di Nvidia, Jen-Hsun Huang, durante un incontro con gli azionisti della compagnia, la relazione con Nintendo potrebbe durare un paio di decenni.

"Penso che Nintendo abbia contribuito per buona parte a questa crescita", ha riferito Huang al meeting, "come sapete, Nintendo e la nostra compagnia tendono a rimanere legati a un'architettura per un periodo di tempo lungo. Abbiamo lavorato con loro a questo punto da due anni, molti anni dal punto di vista dell'evoluzione ingegneristica sono stati investiti nello sviluppo di questa incredibile console", ha aggiunto parlando di Nintendo Switch, "penso davvero che quando tutti la vedranno e ne potranno godere, rimarranno tutti affascinati. È davvero qualcosa di completamente diverso da quanto visto finora. E ovviamente il brand e i loro franchise e contenuti videoludici sono incredibili. Dunque credo che questa sia una relazione che potrà durare probabilmente due decenni e sono super esaltato di questo".

A quanto pare anche Nvidia ha investito molto nel progetto Nintendo Switch e sembra decisamente convinta dei risultati ottenuti. Come fanno notare su NeoGAF, peraltro, il fatto che Nvidia includa il business di Nintendo nella loro divisione Gaming fa pensare che sia la compagnia di Jen-Hsun Huang a gestire completamente la costruzione e la vendita dei chip a Nintendo, piuttosto che quest'ultima a lasciare la licenza a Nvidia per la progettazione dei chip e poi gestire internamente la produzione (come accadeva con AMD per la GPU di Wii U), cosa che renderebbe il rapporto tra le due compagnie ancora più stretto.