Final Fantasy XVHajime Tabata risponde sui bug emersi in Final Fantasy XV: Judgment Disc dicendo che verranno pubblicate delle patch 

Vari elementi sono sfuggiti al controllo nella creazione della demo, dice Hajime Tabata

La nuova demo "Judgment Disc" è uscita di recente solo in Giappone e ha fatto vedere qualcosa di più concreto su Final Fantasy XV, solo che a quanto pare è stata funestata da vari bug.

Il director Hajime Tabata ha detto di essere al corrente dei problemi con vari messaggi pubblicati su Twitter e che il team sta lavorando per cercare di risolvere il tutto. "Cercheremo la frequenza dei bug e effettueremo le correzioni necessarie", ha affermato Tabata, "essendo difficile risolvere tutte le piccole cose insieme, rilasceremo delle patch. Con la tecnologia attuale è impossibile debellare completamente i bug in un gioco a mondo aperto e in poco tempo, dunque vi chiediamo di pazientare mentre cerchiamo di aggiustare tutto".

Ovviamente Tabata si riferisce specificamente alla demo in questo caso, non al gioco intero. Trattandosi infatti di una porzione di Final Fantasy XV che consente di giocare all'incirca la metà del primo episodio, gli sviluppatori hanno dovuto comunque confezionare una sorta di versione ridotta del gioco completo, perché non è comunque possibile fare tutto quello che si può fare nella versione finale pur nella sezione messa a disposizione. Di conseguenza, lo sviluppo del mondo aperto dev'essere stato rivisto in scala ridotta in occasione della demo e probabilmente da questa operazione sono derivati alcuni bug aggiuntivi.