No Man's SkyUn designer di No Man's Sky lascia Hello Games e passa allo sviluppo di Star Citizen 

Da spazio a spazio, ma con un diverso stile, per Gareth Bourn, ex-Hello Games

Tempi difficili per Hello Games, dopo l'affaire No Man's Sky e la turbolenta accoglienza che è stata riservata al gioco, sebbene tutto questo potrebbe non aver nulla a che fare con quanto riportato di seguito.

Gareth Bourn, uno dei designer del team responsabile del celebre gioco, ha deciso di lasciare Hello Games passando a un altro simulatore spaziale, a quanto pare, sebbene di tipologia decisamente diversa. Bourn è stato infatti ingaggiato da Cloud Imperium Games per lavorare nel team Foundry 42 come designer, ovvero la squadra che si sta occupando della costruzione di Squadron 42, la componente in stile campagna di Star Citizen.

Visti i tempi, è probabile che Bourn sia stato chiamato a lavorare sui prossimi due episodio di Squadron 42, considerando che il primo dovrebbe essere già piuttosto avanti come completamento, in ogni caso registriamo questo passaggio a nuova destinazione di un ormai ex-membro di Hello Games.
Un designer di No Man's Sky lascia Hello Games e passa allo sviluppo di Star Citizen