Halo 5: Guardians Josh Holmes di 343 Industries lascia il team per dedicarsi allo sviluppo indie 

Uno dei maggiori responsabili del settore multiplayer di Halo 5: Guardians lascia 343 Industries per tornare allo sviluppo indie

Mentre la serie Halo festeggia il suo quindicesimo anniversario si registra un altro cambiamento all'interno del team 343 Industries, con Josh Holmes che lascia la compagnia per dedicarsi allo sviluppo videoludico come indie.

Holmes è stato responsabile del comparto multiplayer degli ultimi capitoli della serie, in particolare Halo 4 e Halo 5. "Come molti di voi, mi sono innamorato di Halo 15 anni fa, la prima volta che ci ho giocato mi ha lasciato un segno indelebile", ha scritto Holmes in un messaggio di congedo, "mi ha trasportato in un mondo pieno di mistero e meraviglia e introdotto a un eroe che poi sarei arrivato a conoscere intimamente, Master Chief. Più di qualsiasi altra cosa, mi ha ispirato a fare altri giochi simili. Qui in 343 Industries ho avuto l'opportunità di farlo e da quel giorno ho dedicato la mia vita a far crescere questo studio ed espandere l'universo di Halo."

"Ho amato ogni momento qui su Halo ma mi sono ritrovato attratto da nuovi orizzonti", ha riferito, "Questo mese lascerò 343 Industries per una nuova avventura, seguendo lo sviluppo indipendente. Andando via, passo la torcia al mio grande amico e complice da lungo tempo, Chris Lee. Come capo della produzione di Halo 4 e Halo 5: Guardians, Chris ha giocato un ruolo fondamentale nello studio fin dalle sue origini, è un leader fantastico e Halo sarà grande nelle sue mani". Holmes poi conclude ringraziando vari personaggi e soprattutto i fan della serie Halo, mentre noi rimaniamo in attesa di scoprire quali saranno i nuovi progetti di uno dei maggiori responsabili dell'ottimo settore multiplayer di Halo 5: Guardians.