Dead Rising 4Microsoft chiede scusa per il verso di uno zombi di Dead Rising 4 scritto per email che ricorda una parola razzista 

Si sta un po' esagerando

In giornata Microsoft ha spedito un'email promozionale ai possessori di Xbox One negli Stati Uniti, dedicata all'imminente Dead Rising 4 di Capcom, titolo esclusivo per la sua console in uscita tra qualche giorno. L'oggetto dell'email era uno dei tipici versi da zombi: "NNNNGGGHHHAAAA", ossia un richiamo evidente al tema del gioco.

Bene, qualcuno ci ha invece letto un'assonanza con una parola razzista, Nigga, e ha avviato la solita crociata da web contro Microsoft, evidentemente rea di non capire che vanno cancellate dal mondo non solo le parole razziste, ma anche quelle che le ricordano, pur molto vagamente.

Per evitare polemiche di sorta, Microsoft ha chiesto scusa alla comunità su Twitter per voce di Larry "Major Nelson" Hryb, dicendo che la prossima volta farà più attenzione. A noi sembra che qualcuno sia diventato un po' troppo suscettibile.